Archive for the ‘cinema’ Category

Gli abbracci spezzati

24 agosto 2010

Un film di Pedro Almodóvar. Con Penelope CruzLluís HomarBlanca PortilloJosé Luis GómezRubén Ochandiano, Tamar NovasMarta AledoAgustin AlmodóvarEnrique AparicioYuyi BeringolaJavier CollLola DueñasJuan Bautista Cucarella,Sabine DaigelerSergio Díaz

Titolo originale Los Abrazos RotosDrammatico, durata 129 min. – Spagna 2009. – Warner Bros Italiauscita venerdì 13 novembre 2009.

via MyMovies

Harry Caine è uno sceneggiatore non vedente. Harry Caine è lo pseudonimo di Mateo Blanco, regista che quindici anni prima ha perso la testa per Lena (Penelope Cruz) protagonista di un suo film ma anche amante di un anziano e potentissimo finanziere, follemente geloso di lei. Il film è il racconto della vicenda di passione e dolore che ha legato Mateo e Lena, racconto fatto al giovane Diego, che è… figlio di Mateo, sebbene lui ne sia all’oscuro.

Bel film, senza stonature. Grande piacere visivo. Grande Penelope Cruz. Forse non un film di grande profondità di analisi dei caratteri.

Voto: 6/7

Annunci

Brothers

23 agosto 2010

Un film di Jim Sheridan. Con Natalie PortmanTobey MaguireJake GyllenhaalBailee MadisonTaylor Geare,Patrick FluegerSam ShepardMare WinninghamClifton Collins Jr.Josh BerryCarey MulliganJenny Wade

Drammatico, durata 108 min. – USA 2009. – 01 Distribution uscita mercoledì 23 dicembre 2009

via Mymovies

Sam e Tom sono fratelli. Mentre Tom è un ragazzo perduto (è stato in galera), Sam è un eroe. Capitano dei marines, due figlie e una meravigliosa moglie con cui sta dai tempi del liceo. Parte per l’Afghanistan, e il suo elicottero viene abbattuto. Lo danno per morto ma in realtà viene catturato insieme a un amico soldato dai talebani. Grace, la moglie, non si rassegna alla sua scomparsa, ma lentamente fa spazio nella vita sua e delle figlie a Tom. Tra loro nasce qualcosa. Sam torturato e messo a durissima prova un giorno si trova a dover scegliere tra la sua vita e quella del soldato suo amico. All’ aut aut dei talebani cede e uccide violentemente l’amico. Poi arrivano i nostri, lo salvano e lo riportano a casa. Lui non confessa l’omicidio ma non riesce più a reintegrarsi nella vita di prima, e in più è ossessionato dalla gelosia verso il fratello. Una sera perde la testa, interviene la polizia e lo porta via. Nel finale trova la forza di confessare alla moglie la sua terribile colpa.

Un film piuttosto mediocre. Possiede tante delle pecche dei filmoni americani, come una certa banalizzazione dei talebani presentati come bestie. La vicenda offre degli spunti interessanti, ma non ben sviluppati. Poteva essere anche un bel film, ma non brilla su nessun fronte. La regia non ha nessuna soluzione particolare ed è tutto piuttosto grigio e mediocre, come pure la fotografia. Bella e brava Natalie Portman.

Voto: 5